Home Associazione Storia Manifestazioni Link-News
Home
Associazione
Storia
Manifestazioni
Link-News
Gallery
 

CALENDARIO 2017

 

22
luglio



CicoBeer
Festa della Birra
Cani della Biscia
LIVE
dalle 20.00
Stand gastronomici &
musica

 
29

luglio


 
COMINCIAMO
BENE

50 ANNI DI PROLOCO!

Cena e balli con
dj Demis

dalle 19.30 al Campo

 13 agosto


FESTA PATRONALE
Al dè dla Festa

Serata danzante con
Baldo & Vanessa

dalle 21 al Campo

 
14
agosto


MAGIA IN PIAZZA
Spettacolo di illusionismo per grandi e piccoli

dalle 21 al Campo

 
15
agosto


FERRAGOSTO


Serata Country con balli ed animazione
dalle 21 al Campo

 
19 agosto

 
CENA SOCIALE
Cena & musica

Cena e danze con  Leo Blu
dalle 19.30 al Campo












 



 



 


 

Alcune manifestazioni e tradizioni

Galina_Grisa_2002_7La "Galeina Grisa" (Gallina grigia) è la versione appenninica del Calendimaggio: è una festa che si tiene agli inizi di maggio, con lo scopo di salutare la bella primavera e dar l'addio al gelido inverno. I musicisti (piffero, fisarmonica e piva) si pongono in testa ad un corteo cui partecipa tutto il paese: il corteo si snoda per le vie del borgo soffermandosi ad ogni casa disposta ad accoglierli; ad ogni fermata, i padroni di casa offrono da mangiare e da bere al corteo che - in ringraziamento - canta l'antica filastrocca "L'è rivà il primo di maggio/con l'erba e con la foglia", beneaugurale per l'economia domestica degli ospiti. La padrona di casa offre poi al capo-corteo delle uova, con cui a sera si farà una frittata condivisa da tutti.


cicogni_panorama_autunno

La "Marcia Alta Val Tidone" nasce -  ad opera della Pro-Loco - nel 1971 quale momento di aggregazione e divertimento popolare; in seguito diviene anche un modo per attirare visitatori in paese, mostrando così ai podisti il superbo ed incontaminato ambiente naturale della nostra vallata. Proprio questa splendida cornice e l'impeccabile organizzazione nel 1985 hanno meritato alla Marcia il titolo FIASP "Miglior Marcia non competitiva d'Italia". I percorsi sono 4: 6 - 12 - 18 e 25 km. Punti di ristoro dislocati lungo i percorsi, assistenza lungo gli itinerari (grazie alle moto da cross che monitorano i sentieri), collaborazione con il Corpo Forestale e la Pubblica Assistenza completano l'offerta, per una una bella passeggiata in totale tranquillità. Si tiene la 3° domenica di luglio.


cicogni_vergine_grazieLa Festa del Ringraziamento (detta popolarmente "Madonna del Colera") nasce nel 1836. In quell'anno tutta l'Italia (a cominciare dal Nord) venne colpita da una spaventosa epidemia di colera (nella sola Lombardia si contarono 42.000 decessi). Le cronache del tempo raccontano di un'umanità annichilita e - quasi in un colpo - ripiombata in pieno Medioevo: i morti venivano prelevati di notte dalle case e sepolti in fosse comuni, coperti di abbondante calce viva. Anche i Cicognesi ebbero i loro morti, e la loro fossa comune: di fronte a tanto disastro, si inginocchiarono ai piedi della Madonna delle Grazie e la pregarono di far cessare il contagio; in cambio, le avrebbero dedicato anche il lunedì successivo alla festa patronale (quindi, il 2° lunedì di agosto). Il contagio cessò pochi giorni dopo, e negli archivi parrocchiali al 2° lunedì di Agosto si legge: "ringraziamento alla Madonna: dal popolo cicognese, in epoca di grave morbo. Anno 1836".


 

Site Map